Malasanità

responsabilit-del-medico-1

Assistenza legale per il risarcimento da errore medico

Prestiamo assistenza legale nel settore della responsabilità sanitaria, a favore di chi sia rimasto vittima di errore medico, per ottenere il risarcimento dei danni subiti dal paziente e dai suoi familiari.

Il nostro obiettivo è quello di far conseguire al cliente un risarcimento pieno e integrale del danno subito.

I risvolti della materia sono tanti e complessi e soltanto un metodo di lavoro sorretto dalla ricerca e dall’approfondimento ci consente di tutelare al meglio i diritti delle vittime della malpractice medica.

In questo settore, ancor più che in altri, la serietà è d’obbligo. Pertanto, non accettiamo di portare avanti domande risarcitorie non fondate, pena il rischio di offendere e danneggiare medici che hanno lavorato seriamente e senza sbagliare.

Alla base del nostro lavoro, in questo ambito, poniamo una conoscenza approfondita e specialistica del sistema della responsabilità civile

A chi si rivolge l'assistenza legale

Nei casi di diagnosi errata, o di intervento chirurgico o di cura mal riuscito, addebitabile a colpa professionale sanitaria, la persona danneggiata può chiedere e ottenere il risarcimento del danno subito, e principalmente del danno conseguente alla violazione del diritto alla salute, il quale è – come noto – diritto costituzionalmente garantito.

Il danno risarcibile può, comunque, collegarsi anche alla lesione di diritti diversi dalla salute, come per esempio, la dignità personale, il diritto all’autodeterminazione, il diritto all’informazione, il diritto a non soffrire. Spesso, poi, nei casi più gravi, vittime dell’errore medico sono anche i familiari del paziente danneggiato: il coniuge, i figli, i genitori, i fratelli.

I casi di malasanità sono purtroppo molto frequenti. Di seguito, le situazioni più ricorrenti di cui ci occupiamo:

  • diagnosi errate
  • diagnosi tardive
  • lesioni fisiche o psichiche dopo interventi sbagliati
  • nascite indesiderate a causa dell’errore dell’ecografista
  • nascita di bambino malformato per errore sanitario
  • decesso della gestante al momento del parto
  • infezioni contratte in sede trasfusionale
  • violazione delle regole sul consenso sanitario informato
  • rifiuto di somministrazione di cure palliative e terapia del dolore

Per presentare una domanda di risarcimento dei danni subiti per malasanità seguiamo un iter specifico, che vede come prima tappa la verifica della colpa medica e la valutazione dei danni conseguenti.

img-malasanita

Sei vittima di errore medico?

Parlaci del tuo caso. Valuteremo la tua situazione e le modalità per avere il giusto risarcimento.

Ultimi post correlati
Casi in evidenza sulla malasanità

Parlaci del tuo caso di malasanità!

Chiama lo 051 551040 o invia una richiesta utilizzando il form sottostante. Ti forniremo tutte le informazioni necessarie per ottenere il risaricimento.

Accetto l'informativa sulla privacy

I campi contrassegnati con * sono obbligatori